lunedì, maggio 30, 2011

la prevalenza del cretino. in certi ambienti

- la notizia:

Arrestato Mladic, il boia di Srebrenica

Ricercato dal 1995, l'ex generale serbo bosniaco è accusato dal Tribunale penale internazionale dell'Aia (Tpi) del genocidio di 8.000 civili musulmani a Srebrenica (Mladic è stato soprannominato appunto il boia di Srebrenica), in Bosnia, nel luglio 1995. L'ex capo militare dei serbi bosniaci è formalmente accusato dal tribunale penale internazionale per l'ex Jugoslavia di genocidio, crimini contro l'umanità, violazione delle leggi di guerra nell'assedio di Sarajevo e nel massacro di Srebrenica.

- le reazioni:

(riporto quelle di un eurodeputato leghista dai microfoni della ‘Zanzara’ su Radio24)

“Per me Mladic è un patriota. Non ho visto le prove, i patrioti sono patrioti. Quelle che gli rivolgono sono accuse politiche”
e
“I Serbi avrebbero potuto fermare l’avanzata islamica in Europa, ma non li hanno lasciati fare. E sto parlando di tutti i Serbi, compreso Mladic. Io comunque andrò certamente a trovarlo, ovunque si troverà”


il commento è nel titolo.

qui un interessante articolo da Il Fatto Quotidiano on line

Nessun commento: