domenica, febbraio 27, 2011

da "la striscia rossa" de l'Unità

Trasformare i sudditi in cittadini è miracolo che solo la scuola può compiere

Piero Calamandrei

qui il link per la rubrica "la striscia rossa" da l'Unità on line

mercoledì, febbraio 23, 2011

Libia in fiamme



piuttosto delle terribili repressioni in atto contro la popolazione, stupisce come la rivolta libica sembri riguardare più il pericolo per l'Europa di un'invasione di rifugiati politici ovvero il rischio per le aziende occidentali di non poter più lavorare in loco.

qui il link per la versione web della notizia da il Fatto Quotidiano on line
qui il link per la versione web della notizia dal sito della BBC on line

martedì, febbraio 15, 2011

E' per il 6 Aprile.

qui il link per la versione web dell'articolo da Il Fatto Quotidiano on line

lunedì, febbraio 14, 2011

domenica, febbraio 13, 2011

Se non ora quando?


qui il link per la versione web dell'articolo relativo alla grande manifestazione "Se non ora quando?" svoltasi oggi in 100 città d'Italia per difendere il valore della loro, della nostra dignità e per ribadire la richiesta di dimissioni per il premier da l'Unità on line

venerdì, febbraio 11, 2011

Dopo 30 anni ininterrotti al potere è finita l'era Mubarak in Egitto.


qui il link per la versione web di un articolo relativo alla situazione egiziana da Il Fatto Quotidiano on line

martedì, febbraio 08, 2011

Il fantasma azionista

bell'editoriale di Ezio Mauro.
da leggere

qui il link per la versione web dell'editoriale da la Repubblica on line

sabato, febbraio 05, 2011

Italia 2011



in molte regioni d'Italia - soprattutto al Nord - più del 35% della popolazione supera i 65 anni (dati Istat)

mah..

qui il link per il filmato da YouTube on line

Italia 2011


qui il link per la versione web di un interessante articolo sulla situazione da Il Fatto Quotidiano on line

venerdì, febbraio 04, 2011

Democrazia è il rispetto delle procedure.

Democrazia è il rispetto delle procedure.

dall'esame di Concetti politici fondamentali della facoltà di Scienze Politiche all'Università di Torino nel 2010.

con l'approvazione in Consiglio dei ministri - straordinario - del decreto sul federalismo, avvenuta poche ore dopo che la bicamerale aveva bocciato il parere di maggioranza su uno dei decreti della riforma prediletta dalla lega, dobbiamo prender atto che il paese è in ostaggio di 316 personaggi che non intendono il concetto di stato rappresentativo moderno come divaricazione tra interessi privati o particolari e interesse pubblico o generale, definito di volta in volta, dalla mediazione rappresentativa.
e che confondono il principio di maggioranza con l'oligarchia.


qui il link per un articolo in merito da Il Fatto Quotidiano on line