lunedì, gennaio 31, 2011

lista civica per Torino

in primavera ci saranno le elezioni per il sindaco di Torino. In una realtà politica molto triste, in una regione che ha già visto la lega prendere - con modalità che hanno interessato anche la magistratura - la presidenza, con una situazione economica e occupazionale in grande fermento, non possiamo permetterci di sbagliare.

Non credo Fassino sia la scelta giusta per Torino e per diversi motivi: intanto rappresenta una struttura vetusta - che abbiamo chiesto a gran voce di rinnovare negli ultimi anni, senza essere ascoltati. E poi con la scelta di appoggiare il ricatto di Marchionne ha, a mio avviso, snaturato i valori di una Sinistra che il PD non rappresenta più in una realtà come quella torinese che ha dimostrato di non voler diktat ma partecipazione.


La proposta di una lista civica che sostenesse Airaudo, l'esponente della Fiom, non ha avuto successo per l'indisponibilità del candidato che ha preferito continuare il suo cammino di sindacalista (giustamente, visto la situazione del sindacato in Italia)


ora ci vorrebbe una proposta nuova.


sempre all'interno di una lista civica - la politica che abbiamo oggi ha sempre meno appeal..


magari una ricercatrice, visto il peso che gli studenti universitari hanno avuto nelle proteste di questi ultimi mesi in città.

qualcuno che con la vita precaria che è costretta a vivere conosce bene la difficile realtà di molti cittadini e che con la preparazione acquisita sia in grado di muoversi nell'amministrazione.


o magari uno come Raphael Rossi, l'ex dipendente specializzato nella progettazione di sistemi per la raccolta differenziata, quello che è stato licenziato dall'Amiat dopo aver denunciato una vicenda di corruzione e turbativa d'asta all'interno dell'azienda, e che invece di essere premiato è stato in seguito alla sua denuncia isolato dalla politica, poi lasciato solo dai vertici dell'azienda dove lavorava e infine anche dall'amministrazione uscente.


qualcuno di nuovo


qui il link per la versione web di un articolo relativo alla vicenda di Raphael Rossi da il Fatto Quotidiano on line

sabato, gennaio 22, 2011

Vasa vasa a Rebibbia











Pier Ferdinando Casini e Marco Follini si dicono "umanamente dispiaciuti per la condanna di Totò Cuffaro".

no comment
-------------------------

qui il link ad un video da YouTube che aiuterà i meno attenti a comprendere quale personaggio sia l'ex governatore della Sicilia Salvatore Cuffaro, oggi condannato in via definitiva a sette anni di reclusione per favoreggiamento aggravato a Cosa Nostra e violazione del segreto istruttorio.

qui il link per la versione web di un articolo in merito da l'Unità on line

giovedì, gennaio 20, 2011

da la "striscia rossa" de l'Unità

I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore.

Articolo 54, Costituzione della Repubblica italiana

-------------------------------

qui il link per la rubrica "la striscia rossa" da Unità on line

mercoledì, gennaio 19, 2011

Diritto e potere

Diritto e potere sono due facce della stessa medaglia: solo il potere può creare il diritto e solo il diritto può limitare il potere.

Norberto Bobbio

lunedì, gennaio 17, 2011

forza Boccassini!



qui il link per versione web dell'articolo da Il Fatto Quotidiano on line

venerdì, gennaio 14, 2011

Mirafiori



qui il link per un interessante articolo dal blog CATTIVI MAESTRI da MicroMega on line

qui il link per un interessante articolo in merito dal blog ARCHIVIO CARTACEO da Il Fatto Quotidiano on line

da la "striscia rossa" de l'Unità

La Consulta ha dimostrato di difendere la Costituzione come già aveva fatto con il lodo Alfano. Questo era il terzo tentativo per allontanare dal premier i processi Mills, Mediaset e Mediatrade in corso a Milano.

Valerio Onida, presidente emerito della Corte Costituzionale, 13-01-2011


qui il link per la "striscia rossa" da l'nità on line

lunedì, gennaio 10, 2011

questo signore con la scritta sulla fronte..


questo signore con la fascetta scritta sulla fronte e le sciarpe ritratto in foto è un Eurodeputato italiano.
lascio a chi legge le deduzioni sul soggetto e su chi lo ha mandato in Europa a rappresentarlo

mah...

giovedì, gennaio 06, 2011

Niger: perdita radioattiva da una miniera di Areva


Lo scorso 11 dicembre si è verificato il riversamento di oltre 200.000 litri di fanghi radioattivi da tre piscine lesionate nell’ambiente presso la miniera d’uranio Somair in Nigeria, gestita dall’azienda nucleare francese Areva.

nucleare sicuro?

per fortuna c'è Internet.

mah..

---------------------------

qui il link per la versione integrale della notizia dal Blog di GreenPeace.it on line

lunedì, gennaio 03, 2011

servizio di informazione "messaggi distorti"

questa settimana, la concomitanza con il ponte festivo ha causato un ritardo nella pubblicazione delle notizie distorte.
mi sembrano interessanti da riportare:
1) l'eccessivo entusiasmo con cui sono stati salutati oggi i risultati della quotazione del titolo Fiat in Borsa: non si capisce perché tanta euforia nel documentare i buoni risultati dei nuovi titoli in Borsa. A meno che non si voglia contrapporre l'immagine di un'azienda "moderna" e "sana" sui mercati internazionali a quella di una azienda la cui stessa permanenza in Italia è messa a rischio - dichiarazione più volte ripetuta ma non realistica.

2) la notizia delle "cimici" negli uffici del celodurista: non si capisce perché un elemento del governo che sa di essere controllato non dovrebbe denunciare l'accaduto subito.


buona settimana

sabato, gennaio 01, 2011

buon 2011















qui il link per la photo gallery de l'Internazionale da cui proviene la foto