giovedì, ottobre 28, 2010

Facebook sotto controllo

molto preoccupante e poco evidenziata dai mass media la notizia che riferisce di un accordo tra le forze dell'ordine e la direzione di Facebook per monitorare chiunque sul social network più utilizzato nel mondo.
il motivo: la sicurezza.
contro il terrorismo, le frodi, la pedofilia ecc ecc

nonostante tutto mi sembra importante ricordare che l'articolo 15 della Costituzione recita

"La libertà e la segretezza della corrispondenza e di ogni altra forma di comunicazione sono inviolabili.

La loro limitazione può avvenire soltanto per atto motivato dell'autorità giudiziaria [cfr. art. 111 c. 1] con le garanzie stabilite dalla legge."

è giusto permettere che la nostra privacy sia sotto sempre più completo controllo con la motivazione della "sicurezza"?
e poi: chi controlla i controllori?


mah...

---------------------------------

qui il link per la versione web della notizia da l'Espresso on line

Nessun commento: