lunedì, luglio 26, 2010

Wikileaks sulla guerra in Aghanistan

mentre nel bel paese si mette un bavaglio ai giornalisti, nel resto del mondo esistono organizzazioni che combattono per la libertà di informazione.
E' il caso di Wikileaks che, come già in passato, ha messo on line documenti ritenuti segreti dai militari USA.
75000 documenti sistemati in un data base che ci permette di leggere e analizzare i dati che le forze alleate hanno creato per documentare il loro operare.
un gran lavoro, con mappe e grafici per meglio rendersi conto della realtà del conflitto in Afghanistan.

meditate genti sotto l'ombrellone, meditate...

-------------------------------

qui il link per il sito di Wikileaks on line (eng)

domenica, luglio 25, 2010

Tutti zitti e gli sbarchi proseguono














le rotte sono cambiate, le destinazioni e i mezzi utilizzati anche.
ma solo negli ultimi giorni sono stati 300 i migranti arrivati sulle nostre coste.

avete letto questa notizia da qualche parte?
no.
l'unico che la riporta oggi è il Fatto Quotidiano.

la logica sta nel concetto che "se non se ne parla sui media, non esiste".
così, determinate realtà rischiano di scomparire dai nostri giornali, dai video delle TV (e non ancora dai video dei nostri computers, per fortuna e per ora..ndr)

mah..

---------------------------------

qui il link per la versione web della notizia da Il Fatto Quotidiano on line

venerdì, luglio 16, 2010

Piemonte: si ricontino le schede!

il TAR del Piemonte ha parzialmente accolto i ricorsi elettorali su due liste delle scorse elezioni regionali a sostegno di Cota e quindi i voti che erano stati conteggiati vanno ricontati.
e Cota potrebbe non essere più presidente.

aspettiamo i risultati..

---------------------------------


qui il link per la versione web della notizia da l'Unità on line
qui il link per la versione web della notizia da la Repubblica on line
qui il link per la versione web della notizia da la Stampa on line
qui il link per la versione web della notizia da Il Fatto Quotidiano on line

mercoledì, luglio 14, 2010

L’accelerata del Piemonte sul nucleare..

ringraziamo gli elettori della Lega piemontesi e quindi, anche se molti di loro sembrano non rendersi conto di essere nella stessa maggioranza - anime candide! - il Partito della Libertà, per questa svolta sul nucleare, favorito al fotovoltaico.

lascio a voi giudicare la dichiarazione dei leghisti piemontesi "faremo la nostra parte per l'energia pulita" parlando di nucleare...

mah...

-----------------------------------

qui il link per la versione web della notizia da Il Fatto Quotidiano on line

martedì, luglio 13, 2010

Intercettazioni, interviene l'Onu "Legge da abolire o modificare"

così, giusto per testimoniare il grave stato in cui versa la politica italiana, riusciamo a far intervenire l'Onu per evitare la legge bavaglio.
e poco per volta si svela il piano criminale e le connivenze tra malavita e politici che probabilmente spiegano anche il perchè di un voto di un certo tipo..

e quando gridiamo che in Italia la democrazia è in pericolo, il nano dice che è una montatura o un complotto.

adesso lo dice anche l'Onu!

--------------------------------

qui il link per la notizia da La Repubblica on line

qui il link per la versione web della notizia da l'Unità on line

mercoledì, luglio 07, 2010

dissenso




[...] "soltanto là dove il dissenso è libero di manifestarsi il consenso è reale."[...]


tratto dal volume
"Il futuro della democrazia" di Norberto Bobbio
capitolo "Democrazia rappresentativa e democrazia diretta"
pag 60..


qui il link per un video della manifestazione di Roma da YouTube on line.
giudicate voi..

lunedì, luglio 05, 2010

"coefficiente Gini" a 35..

le differenze economiche all'interno del paese sono aumentate moltissimo.
il Coefficiente Gini (è una misura della diseguaglianza di una distribuzione - in questo caso il reddito) ci dice che solo il 10% della popolazione ha in mano metà delle ricchezze della nazione.

con tante scuse per la democrazia che vuole una ridistribuzione delle risorse per evitare diseguaglianze troppo marcate tra i cittadini.

-------------------------------------------

qui il link per la versione web della notizia da la Repubblica on line
qui il link per una spiegazione approfondita del Coefficiente Gini da Wikipedia on line

domenica, luglio 04, 2010

grandi imprese italiane? non ce ne sono.

bella analisi sulla inconsistente realtà macro-economica privata e pubblica italiana da un blog che vale la pena tener d'occhio.
una delle cose che i politici non ci dicono.

qui il link per il blog sbilanciamoci.it