mercoledì, aprile 28, 2010

da "il contratto sociale" di JJ Rousseau

... "Infine, quando lo Stato, prossimo alla rovina, non sussiste più che in una forma vana ed illusoria, quando il vincolo sociale è spezzato in ogni cuore, e il più basso interesse si fregia sfrontatamente del nome sacro di bene pubblico: allora la volontà generale diventa muta; ciascuno, guidato da motivi segreti, non pensa più in quanto cittadino, come se lo Stato non fosse mai esistito; e si fanno passare, sotto il falso nome di leggi, iniqui decreti che hanno per fine il solo interesse particolare... Da ciò deriva che la volontà generale sia annullata o corrotta? No: essa è sempre costante, inalterabile e pura; ma è subordinata ad altre volontà che la sopraffanno..."

brano tratto da "Il contratto sociale" di JJ Rousseau libro IV capitolo I "la volontà generale è indistruttibile"

sabato, aprile 24, 2010

abusi edilizi in Campania condonati per decreto

da l'AnteFatto, il blog de "il Fatto Quotidiano":

Patto rispettato: la Carfagna lo aveva promesso in campagna elettorale

Ischia, i carabinieri all’alba sequestrano immobili per 4.500 metri quadrati e 11 milioni di euro, denunciando 51 persone per abusivismo edilizio. Roma, poche ore dopo: il Consiglio dei ministri approva un decreto legge che congela, in tutta la Campania, le demolizioni delle strutture abusive. Ruspe bloccate fino al 30 giugno 2011. Un decreto di pochi articoli e via: sentenze e processi, durati decenni, diventano improvvisamente carta straccia.....

continua

non si deve neanche più aspettare che si faccia una legge per trovare un inganno..

--------------------------

qui il link per la versione integrale dell'articolo di Antonio Massari da "il fatto quotidiano" on line

venerdì, aprile 23, 2010

da "la striscia rossa" de l'Unità

Giuro da Presidente del Consiglio che vado a casa un minuto dopo ed esco dalla politica se dovesse venire fuori un documento di versamento, una dimostrazione di una donazione di 600 mila dollari a questo signor Mills. Silvio Berlusconi, 12 marzo 2006


qui il link per la "striscia rossa" de l'Unità on line

mercoledì, aprile 21, 2010

da "Il contratto sociale" di Jean Jacques Rousseau

"La dissoluzione dello stato può avvenire in due modi. Innanzitutto quando il principe non amministra più lo Stato secondo le leggi e usurpa il potere sovrano. Allora avviene un cambiamento notevole: non è il governo ma lo Stato a restringersi: voglio dire che il grande Stato si dissolve, e se ne forma un altro dentro di esso, composto soltanto dai membri del governo, e che per il resto del popolo non è altro che padrone e tiranno. Così nell'istante in cui il governo usurpa la sovranità, il patto sociale si rompe, e tutti i semplici cittadini, rientrati di diritto nella loro libertà naturale, sono costretti ma non tenuti a obbedire. Lo stesso accade quando i membri del governo usurpano separatamente il potere che essi devono esercitare solamente come corpo; il che costituisce una infrazione alla legge non minore e produce un disordine anche maggiore.
Allora si hanno, per così dire, tanti principi quanto si hanno magistrati; e lo Stato non meno diviso del governo, perisce o cambia forma."


brano tratto da "Il contratto sociale", libro III capitolo X "l'abuso del governo e la sua tendenza a degenerare", di Jean-Jacques Rousseau

sabato, aprile 17, 2010

Telecom Italia Sparkle: niente di fatto..

Il vero scandalo della telefonia

Il caso Telecom Italia Sparkle è un altro scandalo che finisce in niente.

Secondo l'amministratore delegato di Telecom Italia Franco Bernabè, lo scandalo Telecom Italia Sparkle non può più fare danni: pochi i danni sul bilancio Telecom 2010, pochi quelli sul futuro; inoltre gli amministratori disonesti sono ormai fuori e per l'ex Ad di TIS, Mazzitelli, verrà chiesta davanti alla prossima assemblea degli azionisti Telecom l'azione di responsabilità...
continua

qui il resto della versione web di questo articolo che ci informa del sopruso impunito dal sito di Zeusnews.net.

opposizione per 24 ore...

Il Pd manifesta in piazza contro il decreto salva-liste, riesce a farlo cadere in Parlamento, ma poi fa marcia indietro. E vota una legge che lo ripesca con Pdl e Lega. L'opposizione che si oppone dura meno di 24 ore.

L'articolo di Marco Travaglio ci spiega come il PD, la forza "d'opposizione" (;D;D), ha contribuito OGGI a far passare la norma del decreto salva-liste presentato da il PDL che IERI aveva fatto cadere in Parlamento.

Errani (PD Emilia Romagna) e Formigoni (PDL Lombardia), entrambi già candidati eletti per due mandati consecutivi, non hanno commesso nessun illecito ricandidandosi, adesso..
fino a ieri era vietato dalla legge!

ha ragione Grillo, stanno dalla stessa parte: contro gli italiani.

--------------------

qui il link per la versione web dell'articolo di Marco Travaglio da il Fatto Quotidiano on line

qui un'interessante contributo sulla modifica proprio di Formigoni

venerdì, aprile 16, 2010

Gino Strada ad Anno Zero





su la Russa giudicate voi..
Gino e i suoi ragazzi devono tenere duro!!

mercoledì, aprile 14, 2010

G. Zagrebelsky su l'Unità

Abbiamo perso il significato della Legge, con la maiuscola. Le leggi sono state piegate a interessi partigiani perché chi dispone della forza dei numeri ritiene di poter piegare a fini propri anche il più pubblico di tutti gli atti: la legge, appunto.

Gustavo Zagrebelsky

qui il link per la rubrica "Striscia Rossa" dell'Unità
qui il link per una breve biografia del prof Zagrebelsky

mercoledì, aprile 07, 2010

Wikileaks: immagini dal fronte



le immagini decriptate da WikiLeaks ci informano di un raccapricciante episodio verificatosi in Bagdad nel 2007..
quanto succede è che da un elicottero USA in servizio di pattuglia vengono notati un gruppo di civili che sono in una piazzetta.
per qualche motivo probabilmente imputabile ad un eccesso di testosterone, o di adrenalina, l'obbiettivo di una macchina fotografica nella mani di un giornalista della Reuters viene scambiato per un lanciagranate e alla richiesta di permesso di ingaggio (se potevano sparare nr) la risposta positiva è accolta con sollievo.
dopo aver ucciso tutti i presunti terroristi, in realtà reporters, arriva un minivan che, scopriremo poi, aveva l'intenzione di portare in salvo i feriti dalla sparatoria.
altre raffiche e morti, 2 bimbi presenti sul minivan vengono feriti e poi portati in ospedale - dalle comunicazioni radio capiamo che i bimbi in un primo tempo destinati ad un ospedale americano sul campo vengono portati in un ospedale locale - probabilmente si era palesato l'errore e si tentava di insabbiare l'accaduto.

le immagini sono molto dure, preoccupanti le dichiarazioni dei militari intervistati e l'audio dall'elicottero.

siamo sicuri che questo sia il modo migliore per "esportare" democrazia?
e siamo sicuri che la democrazia sia esportabile?

mah...

---------------------------------
qui il link per il video da You Tube on line (eng)
qui il video da WikiLeaks on line (eng)
qui il link per la versione web della notizia da Corriere della Sera on line (ita)

domenica, aprile 04, 2010

Buona Pasqua




















qui il link per le vignette di Staino su l'Unità on line

venerdì, aprile 02, 2010

attacchi israeliani a Gaza

pochissimo risalto sui media italici del nuovo attacco aereo israeliano a Gaza della scorsa notte.
che, promettono gli israeliani, potrebbe ripetersi e aumentare di intensità se i missili di Hamas continueranno a cadere nei territori israeliani.

certo se si smettesse di costruire insediamenti che occupano territori destinati ad altri e di erigere muri di recinzione, un accordo sarebbe più facile.


qui il link per la versione web di un articolo dal sito della BBC.co.uk on line (eng)