giovedì, ottobre 29, 2009

martedì, ottobre 27, 2009

Thyssen: i managers non parlano italiano e non testimoniano.

Herald Espenhahn e Gerald Priegnitz, due managers della Thyssen, hanno letto una dichiarazione nella quale sostenevano di non conoscere l’italiano a sufficienza per affrontare le domande che gli sono state rivolte dalla Corte d'Assise di Torino in merito alla tragedia del dicembre 2007. Saranno ascoltati il 4 novembre

mah...

----------------
qui la versione web della notizia da La Stampa on line

domenica, ottobre 25, 2009

C'è il digitale ma non la tv

sono ormai più di 2 settimane che il Piemonte ha fatto il salto nel digitale terrestre.
salto che per molti ancora oggi è stato un salto nel buio.
io stesso ho problemi a vedere i canali della Rai che vanno e vengono o si vedono a singhiozzo.
intanto, viene da chiedersi come mai i canali Fininvest si vedono e quelli Rai no.
casualità?

poi ci si domanda come mai i malfunzionamenti continuino e anzi la sensazione è che nessuno se ne preoccupi davvero seriamente.
Il Corecom si lamenta, la Regione si lamenta, il Dgtvi - Consorzio che ha gestito la fine dell’analogico ndr - si lamenta dando la colpa alle antenne che sarebbero vecchie, «Falso - ribattono gli antennisti - la verità è che molti segnali cambiano in conti-nuazione, interferiscono, o passano da un punto di trasmissione all’altro..

insomma si lamentano tutti, noi utenti siamo gli unici a lamentarci e a rimetterci pure i soldi dell'odiato canone.

un pasticcio italico.
di quelli che riusciamo a fare solo noi..

mah..

---------------------------

qui il link alla versione web della notizia da La Stampa on line

sabato, ottobre 24, 2009

Concita De Gregorio su l'Unità

"...Siamo tutti birilli. Non c'è chi non abbia niente da temere perchè le notizie, quando non ci sono, si inventano: diventa notizia un paio di calzini. E' una stagione orrenda, è una guerra lercia. Non ci guadagna neppure chi crede di sì. Se è questa la battaglia ne moriranno avvelenati tutti. Il pubblico pagante compreso: tra poco, tra non molto, neppure i filmati coi trans faranno più gola. Solo pena. Solo voglia di andarsene da qui."


così termina un interessantissimo editoriale - di cui condivido le argomentazioni - della direttrice de l'Unità nella rubrica "Invece" di cui consiglio vivamente la lettura

qui la versione web completa dell'editoriale di Concita De Gregorio da l'Unità on line

mercoledì, ottobre 21, 2009

leghisti in Europa



















































le foto riportano i festeggiamenti da parte dei leghisti Oreste Rossi, Francesco Speroni e Mario Borghezio dopo la bocciatura della risoluzione sulla libertà di stampa in Italia e negli altri stati membri presentata dal centrosinistra.
(poco dopo anche la risoluzione presentata dal centrodestra è stata bocciata ndr)

bella gente mandiamo in Europa.
colpiscono in particolare lo sguardo intelligente - da grappino a colazione - e il fare da statisti navigati..

a completare il quadretto manca solo la trota padana a lanciare i mortaretti..

ancora complimentoni..

verrebbe da chiedersi come mai si parla di "sputtanamento" del paese da parte dei giornali esteri..

oops..

---------
qui il link per la versione web della notizia su il Corriere della Sera on line
qui il link per la foto gallery relativa alla riunione all'Europarlamento

ronde: è flop

avevo già avuto occasione di commentare positivamente il comportamento dei miei concittadini quando avevo scoperto che a Torino nessuno si era presentato per organizzare ronde.
adesso vedo che anche a Milano è successo qualcosa di simile: solo una richiesta e da parte dell'Associazione poliziotti italiani, che raccoglie ex appartenenti alle forze dell'ordine in congedo (e che comunque già faceva servizio con un appalto da parte del Comune prima dell'entrata in vigore del decreto del Viminale)

un esempio di quanto la politica sia lontana dalla realtà?
mi sa di si.

ps:
stasera 21 ott 2009 su TMC, intorno alle 22:00 la puntata del programma Exit trattava il problema della mancanza di mezzi della PS, e metteva in evidenza la differenza di trattamento tra le disponibilità dei Vigili Urbani e i poliziotti.
Ad un certo punto del programma il video inquadra gruppi di persone che si allenano e la voce di fondo dichiara: "e a Milano c'è già gente che si addestra per entrare a far parte delle ronde.." con una palese discrepanza sul quanto riportato dal Corriere della Sera - sempre di Milano - di oggi.
Enfatizzare una situazione per condizionare l'opinione pubblica non è un bell'esempio di giornalismo, indipendentemente dal fine..

-----------------------

qui il link per la versione web della notizia da Il Corriere della Sera on line

B. " Non mi piace il lavoro che faccio"

intervista rilasciata da B. alla Cnn, nella quale dichiara di governare anche se non gli piace farlo.
(risulterebbe che si sacrifica per il paese ndr)
e di essere entrato in politica per fermare la crescente presenza di comunisti..
a una domanda sulle sue gaffes risponde: "non ho mai fatto una gaffe. neanche una."
poi tra l'altro dichiara:
"faccio solo battute che possano essere gradite a tutti."
"rifletto sempre bene prima di fare le battute."
"sono stati i giornali a fare credere che ho fatto aspettare la Merkel mentre ero al cellulare."
e ancora "quando mi sono messo a urlare "Mr. Obamaa" alla corte d'Inghilterra la Regina non intendeva criticarmi ma proteggermi.." (?)

e conclude ripetendo che gli italiani sono con lui, che è impressionante quanto gli italiani lo amano ecc ecc
non senza aggiungere "sono sempre sincero"..

mah..

-----------------------------------

qui il link per la versione web della notizia dal sito della Cnn on line (eng)

domenica, ottobre 18, 2009

Montalto di Castro.Italia?

"Processo sospeso agli 8 violentatori. La madre della ragazza: disgustata."

così titola il reportage relativo alla sospensione del processo (la prossima udienza sarà nel marzo 2012 ndr) dopo la «messa in prova» per 24 mesi - e se la «prova» avrà un esi­to positivo, il tribunale dei mi­nori potrà dichiarare estinto il reato - del "branco" di 8 minorenni (almeno all'epoca) accusati di aver stuprato una ragazzina di 15 anni alla fine di una festa di compleanno nell'estate del 2007..

giustizia è fatta?

mah..

------------------------

qui il link per la versione web della notizia da il Corriere della Sera on line

tutti con i calzini turchesi?

l'opposizione (che dovrebbe cambiare nome in quanto non è palesemente in grado di opporsi a nulla ndr) invece di proporre iniziative istituzionali per osteggiare il continuo scontro tra il governo e la magistratura, cosa fa?
si mette i calzini turchesi.
per solidarietà.
e bisticcia su chi dovrà essere il prossimo segretario di un partito che forse non esiste già più..

boh..

------------------------

qui il link per la versione web della notizia da il Corriere della Sera on line

sabato, ottobre 17, 2009

Soldi ai Talebani. "Esportiamo" democrazia o mazzette?

il contingente internazionale in Afghanistan avrebbe trovato un modo meno cruento rispetto allo scontro frontale per esportare la democrazia.
invece di contrastare militarmente i Talebani, avrebbe talvolta optato per comprare la pace corrompendo i Talebani con forti somme di denaro.
attività che sembra accettata dagli alti comandi della Nato e abbastanza diffusa tra gli appartenenti alla coalizione, o comunque praticata dal comando italiano..
però, quando il contingente italiano ha abbandonato la zona di Saroubi ed è stato rimpiazzato dai militari francesi, sembra che le informazioni relative alla situazione non siano state chiaramente comunicate, con il risultato che, mentre il nostro contingente ha subito 1 perdita in quella zona in vari mesi di permanenza, i francesi hanno subito in un mese la perdita di 10 militari, che probabilmente avrebbe potuto essere evitata.

se queste accuse fossero fondate, evidenzierebbero intanto una totale mancanza di trasparenza sulla reale gestione dell'operazione, poi una grave mancanza di comunicazioni interforze e poca lealtà e coesione tra compagini che dovrebbero agire sotto un progetto comune e condividere valori e tradizioni.

dopo la pubblicazione dell'articolo da parte del Times, da Roma sono subito arrivate le smentite più indignate.
e dopo poco, la notizia è praticamente sparita dai media.

qui in fondo alcuni links a giornali che hanno riportato la notizia..

mah..

------------------------------
qui il link per la versione web dell'editoriale di Concita De Gregorio sulla rubrica Invece da l'Unità
qui la versione web della notizia da il Corriere on line
qui la versione web della notizia da il Times on line (eng)
qui il link per la versione web della notizia dal Huffingtonpost on line (eng)
qui il link per la versione web della notizia da Liberation on line (fra)

domenica, ottobre 11, 2009

dal Belgio una nuova svolta epocale

ogni tanto scopro qualche notizia che mi rassicura: la demenza non è patrimonio esclusivo italiano.
su la Repubblica trovo questa foto gallery che testimonia l'elezione di Miss Senza Casa in Belgio acclamata dal pubblico e intervistata dai rappresentanti dei media su un palco.
La selezione ha tenuto conto delle varie situazioni dei partecipanti al concorso e ha scelto Therese Van Belle di 58 anni.
L'aver vinto il premio le darà il diritto ad un appartamento in affitto gratuito per un anno e ad un aiuto per trovare un impiego stabile.
Nelle foto la sua faccina sembra un poco disorientata davanti agli obbiettivi ma questo non ha fermato lo show.

Un futuro poco rassicurante potrebbe portare un fiorire di concorsi per l'assegnazione, ad esempio, di una casa popolare, con copertura dei media assicurata, alla Grande Fratello..
E magari poi si troverebbe spazio sui palinsesti con un programma fatto ad hoc in prima serata sulle reti nazionali che faccia recuperare le spese attraverso qualche sponsor..

Preoccupante il pensiero che un format di questo tipo potrebbe avere applicazioni infinite: una formula utilizzabile - in mano a personaggi senza scrupoli - per la consegna delle case dopo il terremoto, o dopo una disgrazia qualunque..


ovvero: come banalizzare mediaticamente un dovere civico e cartolizzare la privacy di chi ha sofferto.

presto in onda?

mah..

------------------------------------

qui il link per la foto gallery da la Repubblica.it on line

lo "sputtanamento" del Paese? colpa degli altri!

non sono i suoi comportamenti e le sue boutades..
o le sue manovre per non affrontare la giustizia..

sono i giornali di mezzo mondo che lo vogliono "sputtanare"..

probabilmente un complotto dei "rossi" a livello globale, "annidati" nelle istituzioni nostrane e nel resto del mondo libero, tutti coalizzati contro di lui per screditarlo..

dopo una vita passata in trincea a contrastare il dilagare dell'Internazionale, non sarebbe ora di riposare per questo anziano signore?

mah..

----------------------------

qui il link per una parte dello sputtanamento riportato da il Corriere della Sera on line

Benigni su l'Unità

Sono il più grande comico degli ultimi 150 anni, sfido chiunque a negarlo. Sono il più grande e vedrete di che pasta sono fatto. Mentre Gesù è la seconda persona più perseguitata di tutti i tempi. E non era neanche stato eletto dal popolo. Roberto Benigni, 10 ottobre

-------------------------

qui il link per la Striscia rossa da l'Unità on line

mercoledì, ottobre 07, 2009

la Corte Cotituzionale ha detto no.

Il Lodo Alfano non è costituzionale e NON C'E' NESSUNO "SUPER PARTES".
(quasi quasi mi faccio un tatuaggio..)
per violazione dell'articolo 138 e dell'articolo 3 della Costituzione.

gli italiani sapevano che potevano fidarsi della Consulta per mettere un freno alla politica accentratrice e poco democratica che il governo sta attuando.

grazie di cuore ai 15 giudici della Corte Costituzionale per aver mandato un segnale chiaro agli italiani e al mondo che ci guarda e ride di noi.


-----------------------------

qui il link per la versione web della notizia su l'Unità on line
qui il link per la versione web della notizia su la Repubblica on line
qui il link per la versione web della notizia su la BBC on line (eng)
qui il link per la versione web della notizia dalla Cnn.com (eng)

martedì, ottobre 06, 2009

Sta per arrivare la morte del dollaro

"Quasi a simboleggiare il nuovo ordine mondiale, gli Stati arabi hanno avviato trattative segrete con Cina, Russia e Francia per smettere di usare la valuta americana per le transazioni petrolifere...." continua

così inizia un interessante articolo su l'evoluzione e le implicazioni del tentativo di abbandonare il dollaro come moneta per le transazioni di petrolio.
parliamo di migliaia di miliardi di dollari convertiti in un paniere di valute: oro, euro, yen giapponese, yuan cinese ecc..
un riassetto dell'economia mondiale.

---------------------------

qui il link per la versione web integrale dell'articolo di Robert Fisk, con la traduzione di Carlo Antonio Biscotto, su l'Unità on line

lunedì, ottobre 05, 2009

da "la Palestra" di Daniele Luttazzi

30 settembre 2009

Berlusconi annuncia: "Introdotta la moralità nella politica". Ilona Staller ha commentato: "Io invece ho portato in politica la verginità."

mitico...

---------------------

qui il link per il blog di Daniele Luttazzi on line

Berlusconi «corresponsabile di corruzione»

oggi il tribunale di Milano ha consegnato le motivazioni per la condanna al risarcimento di 750 milioni di euro alla Cir (vedasi Lodo Mondadori su Google per chiarimenti).
e già tra i suoi stessi alleati si parla di elezioni anticipate.
domani o presto arriverà il giudizio di incostituzionalità del Lodo Alfano da parte della Corte Costituzionale.
e leggo che quel signore di arcore ricomincia a parlare di fuga all'estero..

vuoi vedere che il suo "saremo qui per sempre" finisce dopodomani?

--------------------------

qui il link per la versione web della notizia da l'Unità on line
qui il link per la versione web della notizia da la Repubblica on line

sabato, ottobre 03, 2009

Libertà di stampa




pubblicare la foto di questo Signore e di chi gli sta accanto durante la manifestazione in favore della Libertà di Stampa tenutasi a Roma oggi mi sembra il modo più diretto per far capire che siamo tutti stanchi di farci prendere in giro.

qui il link ad una gallery di foto da la Repubblica on line

300000 a Roma per la manifestazione






qui il link per le vignette di Staino su l'Unità on line

qui il link per la versione web dell'articolo sui 300.000 che hanno partecipato alla manifestazione di Roma pro libertà di stampa

Opposizione? ma dai.....

colgo l'occasione, insieme al resto della popolazione italiana, per ringraziare quei 29 membri del PD, IdV e UDC (non so se si possano ancora chiamarla opposizione ndr) che NON erano in aula per votare contro la trasformazione in legge del decreto "scudo fiscale"
Di seguito i nomi:
Gli assenti del PD: Massimo D’Alema, Dario Franceschini, Pierluigi Bersani. Inoltre: Ileana Argentin, Paola Binetti, Gino Bucchino, Angelo Capidicasa, Enzo Carra, Lucia Codurelli, Furio Colombo, Sergio D’Antoni, Stefano Esposito, Giuseppe Fioroni, Antonio Gaglione, Dario Ginefra, Gero Grassi, Oriano Giovanelli, Antonio La Forgia, Linda Lanzillotta, Marianna Madia, Margherita Mastromauro, Giovanna Melandri, Lapo Pistelli, Massimo Pompili, Fabio Porta, Giacomo Portas. I deputati del Pd in missione erano Gianni Farina e Antonio Misiani.
Per amore della verità c’è da dire che Furio Colombo, nel seguito della seduta, ha protestato perchè il suo voto non è stato conteggiato tra quelli contrari ed ha chiesto la correzione del tabulato.

Per l’Italia dei Valori, dei 26 deputati che formano il gruppo, solo 1 non ha partecipato al voto (Aurelio Misiti).

Nell’Udc, infine, 6 assenti (Francesco Bosi, Amedeo Ciccanti, Giuseppe Drago, Mauro Libe’, Michele Pisacane, Salvatore Ruggeri)

chissà cosa avevano di più importante da fare che presentarsi in Parlamento..

arriveranno le prossime elezioni..

attenti che cambia il vento..

--------------------

qui il link per la versione web della notizia da La Repubblica on line