sabato, giugno 13, 2009

"La morale dei sultani" di Concita De Gregorio

riporto qui di seguito il mio commento, pubblicato sulle pagine web de l'Unità, all'editoriale "La morale dei sultani" (che vi invito a leggere..) della direttrice Concita De Gregorio.

qui il link per l'editoriale da l'Unità on line
------------------------------

commento:

qgl 13/06/2009 14:14

lo sdoppiamento della realtà, una vissuta, l'altra indotta dai media, ha questi risultati sulla società italiana. Da una parte chi ha deciso di non avere limiti di sopportazione per convenienza e dall'altra chi invece ha capacità critiche e autonome. il problema è che solo con la spinta della seconda si nutre la pianta di difficile crescita che si chiama democrazia. Perchè si sbaglia chi pensa che la vita ricominci tutti i giorni, e che l'unica cosa importante è il presente. La vita è un continuum spazio-temporale.

Nessun commento: