martedì, giugno 30, 2009

Giotto o non Giotto

davvero un segno dei tempi..
perchè ostinarsi a negare un'ipotesi quando il dubbio parte da un Premio Nobel?
e poi.. cosa c'entra la curia?
non concede la piazza di Assisi per realizzare il monologo di Dario Fo?
e lo si faccia su una "zona laica" - nel senso che non dipenda dalle fantasie clericali la concessione o meno dello spazio - della cittadina..
ah.. notare bene che la piazza sarà concessa per un concerto di musica leggera, il 12 giugno..
logiche teologiche oscure ai non addentro al baciapilismo

e complimenti anche ai cittadini di Assisi che preferiscono "lasciare intatta l'illusione.." e "che tanto i pellegrini non se ne accorgono nemmeno"..
dei geni..
troppi gli esempi di interpretazioni della realtà, ultimamente
ha ragione Fo quando parla di segno dei tempi..

mah..

------------------------------

qui il link per la versione web della notizia da La Stampa on line

Nessun commento: