lunedì, maggio 11, 2009

buono d'acquisto per decoder non accettato...

la settimana scorsa ho accompagnato un mio anziano conoscente in una serie di negozi di elettrodomestici per aiutarlo nell'acquisto del decoder.
la Regione Piemonte gli ha fatto pervenire un buono d'acquisto di 50 euro per sovvenzionare l'acquisto del decoder.
dimenticandomi per un attimo che siamo in Italia e che qui da noi tutto è possibile, do per scontato che tutti i più grandi negozi di elettrodomestici accettino il buono del Ministero dello Sviluppo e della Regione Piemonte
primo stop: il Saturn del centro commerciale di Beinasco.
faccio un giro tra i modelli esposti, chiedo qualche informazione ad uno degli addetti, e quando gli dico che vorremmo effettuare l'acquisto e lo informo del buono acquisto delle Ragione, l'addetto mi risponde che"... siamo spiacenti ma non abbiamo ancora ricevuto i codici dal ministero" per cui, a 12 giorni dal passaggio al digitale terrestre, non accettano il buono acquisto.
lo guardo male e ce ne andiamo.
altro tentativo, questa volta al centro commerciale "le Gru" di Grugliasco.
entriamo e, per evitare di perdere tempo, faccio aspettare il mio anziano amico all'entrata del negozio di MediaWorld presente all'interno del centro commerciale e mi dirigo alle "informazioni".
anche qui non hanno ancora ricevuto i codici.. e non accettano il buono delle Regione.
non so quasi più come giustificare la situazione con il mio amico settantenne..
lui è già stanco di camminare e un poco a disagio per quello che pensava fosse una cosa semplice da fare...
a questo punto gli dico di sedersi su una panchina e vado al servizio clienti della Carrefour ( il supermercato dentro le Gru)
anche qui stessa storia...
sono molto triste quando torno alla panchina del mio amico e gli dico che non sono riuscito a trovare un negozio che accetti quel buono che lo Stato e la Regione hanno riservato per chi ha un reddito basso.

stasera vado a controllare i negozi che accettano il buono.

cmq, voglio informare la popolazione che se avessi la disponibilità, comprerei una pagina di un quotidiano e pubblicherei i nomi di tutti i negozi che pensano di non essere in Italia per fargli azzerare le vendite.

buona giornata.



Nessun commento: