lunedì, febbraio 23, 2009

cooperazione per il nucleare tra Francia e Italia

scopro da le Figaro che, durante l'incontro che si svolgerà domani a Roma tra il presidente del consiglio reggente e Sarkò, sarà firmato un accordo per lo sviluppo in Italia delle tecnologie EPR (European Pressurized Water), cioè per la costruzione di centrali nucleari in Italia..
ma non avevamo fatto un referendum in proposito?
e poi, non sarebbe molto più intelligente sovvenzionare la ricerca delle Università e sviluppare tecnologie energetiche eco-compatibili?
certo, la ricerca ha un grosso difetto per chi ci governa: non è lottizzabile e non si può far gestire dagli amici degli amici.
chissà che i costruttori delle nuove centrali nucleari non siano proprio gli stessi della cordata Cai per l'Alitalia - o qualche loro prestanome..

E' sempre comunque bello scoprire che di questa notizia non c'è traccia in nessuno dei quotidiani italiani on line che ho visitato.

giornalisti d'assalto, i nostri...;D


--------------------------------------------------

qui la versione web della notizia da le Figaro on line (fr)

Nessun commento: