martedì, novembre 11, 2008

shame on us

per chi non avesse dimestichezza con l'inglese, informo che nel servizio il giornalista ricorda che il premier ha un passato da "cantante su navi da crociera" e, per fortuna, riporta anche le proteste degli italiani per il suo comportamento.
"shame on us" ( il titolo ndr) si traduce "vergogniamoci".

qui il link per la versione versione web della notizia della BBC.co.uk on line

Nessun commento: