mercoledì, novembre 19, 2008

a proposito di staminali

così, tanto per informare gli adepti del Vaticano che ormai stanno comportandosi sempre più spesso come gli integralisti mussulmani e di cui i media non mancano mai di riportare le esternazioni.
Da questa notizia veniamo a conoscenza di un trapianto avvenuto in Spagna e che ha visto una nuova tecnica utilizzata con successo.
L'intervento ha permesso di innestare l'organo di un donatore, la trachea, "ricolonizzato" con cellule staminali della ricevente per evitare l'impiego di farmaci antirigetto.

brillante.
complimenti all'equipe di medici, tutti i collaboratori e ricercatori.


-------------------------

qui la versione web della notizia da la Repubblica on line

Nessun commento: