mercoledì, novembre 05, 2008

Yes, they did


ha vinto il cambiamento.
ha vinto il sogno.
ha vinto la speranza di nuovi orizzonti.
e siamo contenti perché influenzerà tutto il resto del mondo.
vedremo come saranno affrontate le nuove sfide, dopo che gli Usa hanno bocciato come vecchio ( Mc Cain ha 72 anni, meditate genti meditate..) l'espressione di un potere che ha comportato per il pianeta anni bui.
nel suo primo discorso da presidente, Obama ha parlato di un'america non rossa o blu ma unita.
che differenza con i discorsi dei nostri politicanti.
stendiamo un velo pietoso per l'inadeguatezza di quel personaggio, presidente dei senatori pdl, che stamattina ha dichiarato ( lo trovate qui da la Repubblica on line ndr) in merito all'elezione di Obama "Al Qaeda ora forse è più contenta"

benvenuto sig. Obama

nella foto l'immagine di Jesse Jackson in lacrime per la vittoria di Barack Obama
---------------------------------

qui la versione web della notizia da l'Unità on line
qui la versione web della notizia da Cnn.com on line
qui la versione web della notizia dalla BBC.co.uk on line
qui la versione web della notizia da il Manifesto on line

Nessun commento: