giovedì, settembre 11, 2008

la Boliva caccia ambasciatore USA

con qualche giorno di ritardo compare su "la Repubblica" web ( la trovate qui e cliccando sul titolo dal sito della BBC.co.uk) la notizia che la Boliva di Evo Morales ha espulso l'ambasciatore americano considerato "persona non gradita".
Il diplomatico è stato espulso perchè si ritiene responsabile di fomentare la rivolta contro il governo del rappresentante dei campesinos boliviani al potere.

Certo il passato "colonialistico" americano per quanto riguarda i continui tentativi di controllare i governi del centro e sud america non testimonia a favore dell'estraneità del governo americano nelle manifestazioni anti-Morales nè della buona fede dell'ambasciatore.

Ed è di questi giorni la notizia dell'arrivo di cacciabombardieri russsi in Venezuela, dove Ugo
Chavez - che ha dichiarato " the Yankee egemony is finished ndr - intende utilizzare areri da combattimento sovietivi per la difesa aerea nazionale venezuelana.
questa notizia non la trovate sulla stampa italiana ma la trovate qui dal sito della BBC.co.uk

sarà contento Zio Bush..

--------------------------------------

aggiornamenti: oggi anche Chavez ha mandato a casa l'ambasciatore Usa.
qui l'articolo su la Repubblica.it
qui il video da il Corriere.it

Nessun commento: