lunedì, settembre 08, 2008

iPod di un inglese non di Apple

leggo sulla Repubblica.it ( qui il link) di oggi che il papà dell'iPod sarebbe Kane Kramer, un inglese che per non aver rinnovato il brevetto mondiale nel 1979, ha perso l'opportunità di incassare qualche miliardo di dollari. Ora quelli di Cupertino hanno riconosciuto la sua paternità facendolo testimoniare in California nel procedimento di una causa intentata alla Apple da un'altra società - la Burst.com - proprio sulla paternità del progetto.
per il momento gli unici emolumenti ricevuti da Kane dalla Apple - che ha guadagnato miliardi di dollari dalle vendite dell'iPod ndr - sono stati un iPod ( che ora è rotto e causa mancanza fondi non può essere sostituito da mr Kramer) e il rimborso delle spese di viaggio in California per la testimonianza.


complimentoni all'azienda di Cupertino per il comportamento e la correttezza, veramente esemplari.
di che vantarsi al bar Sport con gli amici la sera..

Nessun commento: