martedì, aprile 08, 2008

vogliono riscrivere i libri di storia..

questo quanto dichiara Dell'Utri.
leggo nell'articolo di "retorica della resistenza"...
ma non sono discorsi che dovrebbe, a rigor di logica - e che logica... -, fare un rappresentante della destra estrema più che uno del centro destra?
e poi, discorsi fatti a pro di che?

sarà meglio fare attenzione a questo revisionismo strisciante.
per evitare di "scoprire", ad esempio, che, improvvisamente, il ventennio fascista è stato un periodo felice, che i dittatori fanno bene al paese, e i vantaggi dell'autarchia ecc..
probabilmente è il tentativo di chi spera, cosi facendo, di raccattare il pugno di voti dei vecchi nostalgici..
governare l'italia del futuro legittimati, anche, dai voti dei 70enni smemorati!
insomma un altro modo per raschiare il fondo del barile elettorale..
in un paese che chiede a gran voce un cambiamento radicale del modo di fare politica,
l'ennesima prova di incomprensione profonda dei bisogni dei cittadini.


qui
l'originale dal Corriere della sera web

Nessun commento: