martedì, marzo 18, 2008

la chiesa non riesce a rimanere neutrale.




e poi parliamo di ingerenze, di fanatismo quando in altri paesi del mondo la chiesa, qualunque essa sia, cerca di influenzare al vita politica.


ma non dobbiamo guardare troppo lontano, come dimostra la prima pagina del "Corriere della Sera" web di oggi!
personalmente non vedo perchè si debba tenere conto di quanto dice il clero a proposito di un ambito che non li riguarda..
e poi..
"vanno votati i valori" e"scegliete con giudizio" dicono dalla Cei.

il giudizio, insieme con il pentimento e l'espiazione dei peccati, dovrebbero predicarlo ai politici, invece di chiederlo a noi!

Nessun commento: