sabato, marzo 08, 2008

hackers made in China: nessun sito è protetto!

dalla Cnn questa nuova relazione sullo stato degli attacchi informatici in rete.
sembra che un gruppo di hacker cinesi sia riuscito a entrare addirittura nel sito del Pentagono.
E' facile capire che, se sono veramente stati in grado di penetrare i sistemi di sicurezza informatici del Dipartimento della Difesa americana, i firewall e i vari software che proteggono i nostri dati non li inpensieriscono per nulla.
per fortuna non abbiamo dati sensibli ( che potrebbero interessare ackers di questo livello ) da proteggere.
qui l'articolo.

Voglio farvi notare uno dei commenti:
cindy scrive: perchè non entrano nel sistema informatico della mia banca e mi cancellano il mutuo?




Nessun commento: