lunedì, gennaio 07, 2008

Intel in fuga dal progetto laptop per il terzo mondo

La Intel ( produttore di processori) ha lasciato il cda dell OLPC (One Laptop Per Children) associazione che intende frenare il digital divide tra i paesi meno sviluppati e l'occidente fornendo a basso costo computer portatili ai bimbi che non potrebbero permetterselo.
I laptop OLPC già distribuiti in vari paesi del mondo sono ora equipaggaiti ocn processori AMD e software opensource ( Microsoft non ha voluto partecipare al progetto..)
Negroponte, eminente professore del MIT, fondatore dei MIT media lab, e a capo del progetto, aveva richiesto alla Intel di collaborare alla produzione del laptop fornendo i suoi processori( con la clausola di cessare la produzione del Classmate - progetto concorrente di OLPC portato avanti proprio da Intel)
Sembrava fatta quando l'Intel era entrata nel luglio 2007 nel cda dell'OLPC.
Purtroppo Intel non ha invece smesso di produrre il Classmate e non ha collaborato come si sperava.
Ora la spearazione.
Peccato che , anche di fronte a situazioni così importanti per il futuro del pianeta come l'eduzaione delle nuove generazioni, anche chi potrebbe aiutare si conporti come un bimbo capriccioso.

mah..


_____________________________________________________________________


qui il sito di OLPC

qui quello di Classmate

qui un articolo relativo in inglese

qui quanto riportato da ZeusNews

Nessun commento: