domenica, gennaio 06, 2008

i francesi sono proprio cugini..

certo dopo la finale del Campionato del Mondo di calcio 2006 e la testata di Zidane ( e, dopo, anche le dichiarazioni dell'allenatore dell'Equipe sui da lui presunti brogli sportivi italici ecc), ci eravamo un poco convinti che i francesi tanto parenti non erano.
se mai parenti serpenti..
oggi navigando sulla stampa francese e sul sito di Liberation ho trovato il link ad un blog ospitato all'interno del sito stesso.
Ciò che ha colpito la mia attenzione è stato il titolo del link "le cafè fumeur sa fait griller" ( il caffè dei fumatori fcombina grane - traduzione non letterale di una frase in francese colloquiale ndr)
l'occasione è stata l'entratra in vigore della legge antitabacco anche in Francia dal 1 Gennaio 2008 e su chi non vuole adeguarsi.
praticamente il post fa una specie di telecronaca di come il locale che si era schierato contro la legge anti tabacco è stato multato.
dall' arrivo delle pattuglie, all'entrata dei poliziotti in borghese e poi la contravvenzione ad uno dei clienti che stava fumando e una per il proprietario per istigazione al tabagismo in quanto non aveva tolto i posacenerei dal bancone ( quest'ultima quasi "italiana" nella sua assurda prosopopea come infrazione..)
Fin qui tutto ok ma è i post che sono stati scritti in risposta a questa notizia che ho avuto la sensazione avrebbero potuto essere stati scritti da italiani che sapessero scrivere in francese ndr.:)
c'è chi si dichiara pronto a creare una raccolta di fondi per pagare tutte le multe che saranno leevate contro i fumatori, chi richiama epiche battaglie e amor patrio per far prevalere i diritti dei cittadini, chi si chiede quando saranno varate leggi per prevenire dalla dipendenza dal potere e dai soldi..
spassosissimo.

Nessun commento: