venerdì, gennaio 11, 2008

bene l'italia. performance impressionante

dopo lo stillicidio delle spallate,
i vaniloqui del commercialista creativo ( quello con l'erre moscia, che all'epoca aveva portato imbarazzanti giudizia sulk suo operato datutta l'Europa,
dopo le banfate dei celoduristi,
dopo le proteste gridate da una signora al premier a passeggio ( subito interrogata in merito dalla first lady, non denunciata come avrebbe fatto il nanao pelato in piena verve dittatoriale)
dopo che da mesi sui quotidiani molti danno per imminente la caduta del governo,
improvvisamente, come un fulamine cile sereno arriva il giudizio di una delle più grandi agenzie di rating ( la Standard & Poor's) che parla di "performance impressionante" dell'Italia.

Si potrebbe dedurre che mentre tutti gufano, c'è chi lavora.
davvero.

aspettiamo con ansia le congratulaziooni del nano pelato in vacanza ( ce le può mandare per fax, non è richiesta la sua presenza..).

trovate qualcosa in merito anche qui

Nessun commento: