venerdì, dicembre 28, 2007

rifiuti napoletani in Germania


non fanno che darci buone nuove, da Napoli e provincia, sui rifiuti.
dopo che sono cambiati sindaci e amministrazioni, dopo che si erano utilizzate le forze dell'ordine per scortare i camion della raccolta rifiuti, ora, visto che nessuno è stato in grado di localizzare un sito idoneo alla costruzione di un inceneritore, si fa strada la proposta di un'azienda tedesca per trattare i rifiuti campani.
Che oltre a farsi pagare per ritirarli ( e sembra che comunque sarebbe più conveniente che stoccarli in Italia ndr) ci guadagnarà ulteriormente sopra trasformarndoli, tramite combustione, in elettricità.
e la creatività partenopea?
la voglia di rilancio dell'economia del meridione?
il riscatto dalle associazioni criminali che controllano il territorio?
dovrebbe passare anche di qui il percorso per il risanamento ma.. sono argomenti di cui gli amministratori campani si ricorderanno solo quando sarà ora di chiedere i prossimi finanziamenti a Roma..

complimenti..


___________________________________________

segnalo reportage molto interessante relativo all'argomento comparso sulle pagine web de ""la Repubblica" e che trovate qui

Nessun commento: