mercoledì, dicembre 12, 2007

non solo il nostro Parlamento ha delle grane..

leggo di questa prova titanica che i parlamentari tedeschi stanno affrontando:
Per adeguarsi alle indicazioni di Bruxelles per ostacolare lo sfrutamento sessuale dei minori, hanno abbassato l'età minima ( da 18 a 16 anni) per cui si è punibili penalmente nei casi di prestazioni sessuali ( vale anche il petting spinto) qualora sia inclusa un qualunque tipo di compenso materiale ( anche un anellino, un gelato, una bibita potrebbero essere intesi come compenso ndr).
Ora si deve discutere cosa escludere e cosa no.
Quelli della coalizione social-democratica ( i nostri vecchi democristiani? boh..) sono i più intransigenti.
Certo è un argomento non facilmente regolamentabile anche perchè per essere fatto rispettare bisognerebbe seguire i teenagers e marcarli stretti..
Visti con un poco di pregiudizio, si può immaginare un futuro in cui le coppie di ragazzini tedeschi ( che prima si scambiavano litri di saliva sulla panchine dei parchi magari dopo che lui ha magari pagato un gelatino, come tutti i ragazzini/e del mondo), si guardano intorno con sospetto prima di darsi la mano,perchè coscienti di poter essere perseguibili.
Le indicazioni di Bruxelles dovranno essere prese in considerazione anche dal nostro Parlamento.
Vedremo l'influenza della chiesa cosa genererà nei nostri politici.
Chissà che tra qualche anno non si creeranno dei flussi migratori temporanei di orde di ragazzini/e in gita verso paesi europei meno repressivi per fare quello che generazioni di donne e uomini hanno fatto da sempre..
prendersi delle "cotte" e sentire il testosterone che sale..
boh..


link:
la pagina web de "il corriere della sera" la trovate qui

Nessun commento: